CITO Parte il tricolore a Spoleto e la firma tra i big è sempre quella di Grattarola

12993446_1070856512952600_1418693297391825155_n

SPOLETO. Una città medioevale patrimonio dell’ Unesco sede della partenza del campionato italiano trial 2016 con la presenza di 105 concorrenti suddivisi nelle otto categorie e tanta, tanta gente specialmente in piazza per applaudire gli acrobati del trial nella gara organizzata dal quotatissimo moto club Spoleto.

Alla fine tutti d’accordo: dal sindaco alla popolazione spoletina che ha seguito passo dopo passo la prova tricolore.

E così anche il coordinatore nazionale del trial Albino Teobaldi a fine gara è apparso soddisfatto della gara anche se lo stesso ha ammesso che con il nuovo regolamento c’è ancora un pochino da lavorare ma siamo sulla strada buona.

Grattarola vince a Spoleto

Grattarola vince a Spoleto

Per la cronaca vince ancora lui, il più forte specialista italiano del trial, il lecchese di Margno in Valsassina Matteo Grattarola che così anche quest’anno riparte dove aveva concluso la stagione scorsa dal gradino più alto del podio conquistando la quindicesima vittoria di campionato italiano consecutiva.

Attualmente in Italia non c’è nessuno in grado di impensierire il campione della Gas Gas e la dimostrazione è la sua strisciata di successi.

Leggendo le classifiche della TR1, la categoria più importante, i numeri dei pettorali corrispondono ai piazzamenti ottenuti al termine dello scorso campionato con Tournour (GasGas) alle spalle del “Gratta” e con Maurino passato alla Sherco sul terzo gradino del podio.

Luca Petrella Trs a Spoleto

Luca Petrella Trs a Spoleto

Bene i giovani con Locca (Beta) al quarto posto seguito dal debuttante Luca Petrella con la Trs.

13000188_1071132549591663_7923376744402188477_n

A Spoleto profeta in Patria è il norcino Pietro Petrangeli (Beta) del moto club Spoleto che vince la categoria TR2 precedendo il rientrante Simone Staltari e il promettentissimo bresciano Sergio Piardi tutti con le moto fiorentine di casa Beta.

Menzione d’obbligo per Stefano Garnero (Jtg) al quarto posto, la new entry Lorenzo Gandola (Scorpa) quinto e Luca Corvi (Scorpa) sesto.

Bella la volta a tre nella categoria TR3 dove Alessandro Nucifora (Jtg) vince la prima come lo scorso anno, ma a Spoleto deve dar fondo alle sue risorse per tenersi dietro Giacomo Gasco (Beta) e il valtellinese della Vertigo Raffaele Pizzini.

Successo firmato da Mirko Spreafico (Gas Gas) nella classe TR3/125, mentre nel femminile Sara Trentini (Beta) ha vita facile su Elisa Peretti e Giulia Kasserman con la trentina sul podio.

giovanni Pizzini vince a Spoleto

Giovanni Pizzini vince a Spoleto

Bello il podio tutto Beta nella TR3 Over dove Giovanni Pizzini vince precedendo Ivan Giovacchini e Stefano Donchi.

Chiudiamo con la categoria TR4 dove abbiamo sul gradino più alto del podio il ligure Giorgio Donaggio davanti al piemontese Roberto Prima e al toscano Silverio Verniani.

Ora il campionato italiano trial farà una sosta fino al 1° maggio quando dall’ Umbria si sposterà in Piemonte, a Garessio, dove si corre la seconda tappa del campionato italiano trial 2016 e dove tutti cercheranno di fermare la corsa nella TR1 dello scatenato Grattarola.

Ufficio Stampa Trial

Classifica Gara Spoleto

Dettagliata Gara Spoleto