CITO 2016 Santo Stefano d’Aveto GE: piccolo mondiale

santo stefano-2

Piccolo mondiale questo week-end a Santo Stefano d’Aveto, paesino montano nell’entroterra genovese ai confini con l’emilia che già nel 2011 è stato protagonista di un’ altra prova di Campionato Italiano e un indimenticabile Mondiale l’anno successivo.

Due giornate di gara valevoli per altrettante prove di un campionato italiano che continua ad essere avvincente e partecipato: oltre 140 partenti ad ogni prova e per l’occasione le due prove genovesi hanno visto al via oltre al consueto Moret su Vertigo anche altri tre giovani rampanti spagnoli protagonisti della vetrina mondiale Gelabert (Sherco), Riba (Gasgas) e Obrado (Beta).

santo stefano-44

L’ alfiere della Gasgas Matteo Grattarola continua imperterrito nella corsa verso un nuovo titolo aggiungendo altre due vittorie portando il record di vittorie consecutive a quota 19.

santo stefano-16

Bravo lo spagnolo Gelabert che si è sempre piazzato alle spalle del campione italiano nella classifica internazionale.

Combattutissima la corsa al podio della Tr1 dove i giovani piloti nazionali si stanno letteralmente scannando: Saleri su Beta e Petrella su TRS hanno combattuto fino alla ultima zona finendo nell’ ordine distanziati di pochi punti tra loro.

santo stefano-39

Sfortunata trasferta per Daniele Maurino (Sherco), vittima di una caduta nella zona Indoor di sabato si è procurato la frattura con lussazione di un gomito e di un polso e ha dovuto saltare la prova di domenica.

Nella TR2 superiorità di Petrangeli (Beta) che aggiunge altre due vittorie ma si stanno alternando alle sue spalle le giovani promesse  Riva, Garnero, Staltari, Piardi.

santo stefano-46

Nella TR3 doppio successo di Nucifora (JTG) che allunga in campionato sul giovane Andreoli, mentre nella quarto di litro ennesime vittorie di Spreafico Mirko (Gasgas) che ha fatto sue tutte le prove di campionato fin qui disputate mentre nella Over si alternano sui due gradini più alti del podio Pichler e Pizzini.

Combattuta anche la TR4 dove il leader di campionato Donaggio si vede raggiungere dal simpatico francese italianizzato Bontemps vincitore domenica e da Barre vincitore il sabato.

santo stefano-50

Nella femminile doppio successo di Sara Trentini che consolida la sua leadership in campionato.

Abbastanza numerosi anche i giovanissimi della Juniores che ha visto l’esordio in gara di due moto con alimentazione elettrica nella categoria JD portate in gara da Vietti (OSET) e Scarfogliero (Beta).

santo stefano-2

santo stefano-8

Grande affluenza di bambini nei due giorni per le prove gratuite delle moto elettriche messe a disposizione dai produttori/importatori e fortemente volute dal presidente del moto club della Superba tal Sergio Parodi, infaticabile organizzatore a tutto campo.

santo stefano-24

Bravi i ragazzi del moto club della Superba che hanno saputo ancora una volta organizzare una gara ad altissimo livello.

Pausa estiva adesso per il campionato Italiano outdoor ma già in vista il prossimo appuntamento con il campionato italiano indoor CITI e Urban Trial con il doppio appuntamento a Tiglieto (GE) e Chiomonte (TO) in programma nell’ ultimo weekend di luglio.

Classifiche Gare

Classifica Campionato