Campionato Italiano Trial Outdoor: Grattarola (TR1) e Copetti (TR2) in pole a Lazzate

In una delle città-simbolo della specialità, con l’assegnazione delle pole position è iniziato ufficialmente il secondo round del Campionato Italiano Trial Outdoor in programma a Lazzate (MB) richiamando un pubblico delle grande occasioni. In un percorso tecnico e dall’elevato tasso di spettacolarità studiato a puntino dal Moto Club Lazzate, come nel primo round vissuto a Gubbio si sono assicurati le pole position nelle rispettive categorie di appartenenza Matteo Grattarola (TR1) e Manuel Copetti (TR2).

LE POLE A GRATTAROLA (TR1) e COPETTI (TR2)

Grande novità introdotta quest’anno per render sempre più appetibile la specialità, la qualifica con relativa assegnazione delle pole position ha superato l’esame anche a Lazzate. Il pubblico ha applaudito i 18 piloti delle classi TR1 e TR2 che hanno preso parte a questa inedita sfida contro il tempo, decisi a guadagnarsi la miglior posizione di partenza (l’ultima) per la gara. Nella TR1 pronostico ampiamente rispettato con Matteo Grattarola (Sembenini NILS Montesa RedMoto Trial Team) nuovamente in pole dopo Lazzate, ribadendo il straordinario momento di forma che sta vivendo in sella alla Montesa COTA 300RR Factory. Il pluri-Campione Italiano Trial Outdoor ed Indoor è stato il più veloce nelle qualifiche, ma si sono messi in mostra ottenendo la standing ovation del pubblico per le loro gesta anche Gianluca Tournour (Gas Gas) e Filippo Locca (Beta), in evidenza nel corso di questo speciale ed avveniristico format introdotto quest’anno. Nella TR2 conferma di Manuel Copetti, su TRRS confermatosi in pole dopo il medesimo risultato conseguito nel primo round.

DONATO MIGLIO NELLA HALL OF FAME DELL’ITALIANO TRIAL

Se a Gubbio era stato Fulvio Adamoli a scrivere per primo il proprio nome nella “Hall of Fame” dell’Italiano Trial, nel sabato di attività a Lazzate ha ricevuto questo prestigioso riconoscimenti Donato Miglio. Nato ad Arona il 9 ottobre 1966, nel corso della sua pluriennale carriera si è reso protagonista di traguardi sportivi prestigiosi, effettive pietre miliari nella storia dell’intero movimento. Parallelamente ad una carriera ricca di soddisfazioni in ambito nazionale con la conquista di 7 titoli italiani Outdoor (1988, 1993, 1994, consecutivamente dal 1996 al 1999) lottando ai vertici della serie per tre lustri di fila, Miglio si è espresso ad alti livelli nel palcoscenico iridato. Dal 1986 al 1995 ha sempre concluso nei primi 10 del Mondiale con la perla di 4 vittorie, un bottino complessivo di 28 podi ed il 3° posto assoluto in campionato nel 1988 e 1990. Donato Miglio è stato inoltre tra gli artefici, insieme al compianto Diego Bosis, Renato Chiaberto e Carlo Franco, della sensazionale prima (e finora unica) affermazione dell’Italia al Trial delle Nazioni 1987 disputatosi a Tampere in Finlandia. Un successo storico, tuttora impresso nella memoria degli appassionati e tra le vittorie più epiche e prestigiose dell’Italia nello sport motociclistico in generale.

PRESENTAZIONE DEI TEAM

L’inaugurale giornata di attività ed eventi a Lazzate ha ospitato l’attesissima presentazione dei team ufficiali del CITO 2018. Invitati dallo speaker Oscar Malugani, sono saliti sul palco predisposto presso l’Auditorium della Scuola Media “Matteo Ricci” i piloti, minder, tecnici, meccanici e staff delle squadre al via dell’Italiano Trial. Un evento fortemente voluto dal Comitato Trial FMI per dare il giusto e meritato spazio a chi, dietro le quinte, lavora senza soste per la buona riuscita dei programmi sportivi delle squadre, vera essenza della specialità.

TUTTO PRONTO PER IL 2° ROUND

Assegnate le pole position, nella primissima mattinata di domenica scatterà ufficialmente il programma di gara in un percorso comprensivo di 12 differenti zone. Aggiornamenti arricchiranno la pagina Facebook ufficiale del Campionato Italiano Trial (FB.com/TrialFMI) mentre il sito web TrialFMI.it si riafferma come il punto di riferimento per gli appassionati e addetti ai lavori con la sezione “LIVE” che ospita, grazie all’ausilio di un sistema collaudato nel corso degli anni, le classifiche zona dopo zona, pilota per pilota. Al termine del 2° Round saranno inoltre consultabili le classifiche di campionato con i punteggi aggiornati di tutte le classi del CITO 2018.

Il Programma del CITO a Gubbio

Classifiche LIVE della Gara