Scorpa Team S.R.T. vince a Lazzate nella TR2 con Lorenzo Gandola

Senza ombra di dubbio si può dire:ottima la seconda. Si perche la seconda prova del C.I.T.O. svoltasi domenica 22.04.2018 ai Campi Battù di Lazzate, ha stabilito che il vincitore della categoria TR 2 fosse Lorenzo Gandola. Una vittoria netta per il pilota Scorpa Factory, due giri, in singola cifra, sempre al comando, un solo 5 (al primo giro) in tutta la gara, e cosi alla fine il secondo è doppiato come punti. Non era stato cosi alla prima di Gubbio in cui la vittoria si è giocata sino alla fine punto a punto, oggi in questa assolata e “agostana” domenica “Lollo” si è esaltato ed ha conquistato la sua prima vittoria in TR2. Certo le qualifiche non sono andate al meglio, ma la gara e tutt’altra cosa.

Cosi Gandola sulle dodici zone ben predisposte (da farsi due volte) dallo staff del MC Lazzate che ancora una volta ha saputo ricavare dal magico terreno dei Battù, ha realizzato un secondo giro “monstre” a sole tre penalità, su zone che proprio banali non erano, bravissimo! Non era solo “Lollo” a vestire i colori “orange” a fargli compagnia nella TR3 c’era Michele Ruga che in una categoria affollata sale al quarto posto, dopo il quinto di Gubbio, e un solo piede lo separa da una possibilissima salita sul podio.

Lui, in questa combattutissima TR3, vede sfumare il podio alla zona 8 con un brutto 5, dove prima era passato indenne, ma nulla è perduto anzi, buono il suo miglioramento, e i frutti si vedranno a breve. Affollata anche la TR3 Open, qui l’arancione non svetta ma è presente con Andrea Pontiggia, che con un secondo giro troppo alto compromette una possibile buona prestazione, forse il grande caldo l’ha stremato.

Nella TR4 il trio Michele Virone, Giorgio Pontiggia e Fabrizio Patrone difendono i colori Scorpa e PjR con risultati onorevoli. Il migliore è Michele Virone dodicesimo, in un’affollata TR4, buono il suo secondo giro a 8 penalità, per Pontiggia divertimento assicurato e ventiseiesima piazza, chiude il lotto Patrone che oggi forse sempre per il caldo non “carburava” bene. Si fa presente che tutti questi piloti, nel CITO, sono assistiti ufficialmente dal team PjR che li “accompagna” in modo eccellente in tutte le gare del CITO 2018. Rapide le premiazioni sul campo e poi tutti a casa, per farsi una rinfrescante doccia, in attesa di partire per il terzo appuntamento in quel di Santa Flora.

Ufficio Stampa Team S.R.T. Scorpa