Trial delle Regioni: edizione 2018 di successo a Cagli

La cittadina di Cagli situata alle pendici del monte Petrano è stata teatro di un’edizione di successo del Trial delle Regioni 2018 “Memorial Diego Bosis”, evento che richiama ogni anno trialisti provenienti dalle varie Regioni d’Italia, pronti a difendere con orgoglio e con il massimo dell’impegno il proprio senso di appartenenza strettamente legato al territorio, il tutto con il chiaro intento di portare la propria Regione alla vittoria. Complessivamente quasi 150 piloti, in rappresentanza di 13 differenti Regioni, hanno preso parte all’evento con la regia organizzativa del Moto Club Cagli che si è confermata di prim’ordine sotto ogni punto di vista, rendendo la manifestazione memorabile nonostante le perturbazioni meteorologiche con pioggia, vento e fango che hanno caratterizzato la giornata di gara tenutasi domenica 28 ottobre.

Superati i preparativi di sabato con successo e con la presentazione delle squadre nel corso della “Cena di Benvenuto”, la gara ha visto i trialisti impegnati in un percorso interamente predisposto nel Comune di Cagli (Provincia di Pesaro e Urbino) tra Cagli Capoluogo, presso l’Area posta lungo la Via Flaminia Nord, nell’ex frantoio F.lli Casavecchia e negli spazi posti nelle Località Il Bufano, Santa Croce e nella Zona Industriale Via del Trebbio.

Sul piano sportivo, al culmine di un intenso confronto perdurato fino all’ultima zona è stata l’Umbria ad aggiudicarsi la vittoria del Trial delle Regioni 2018 con la squadra formata da Giacomo Gasco, Graziano Ronca, Fabrizio Dolci e Filippo Gasco. Una sola penalità ha permesso all’Umbria di assicurarsi il Trofeo intitolato al compianto Diego Bosis, consegnato alla squadra dal Vice Presidente FMI Vittorio Angela, a scapito del Piemonte, secondo con l’agguerrita line up composta da Stefano Bertolotti, Andrea Soulier, Roberto Prina e Giuseppe Aprile. Completa il podio del TDR 2018 la Lombardia, terza a 10 penalità dai vincitori, con Mirko Spreafico, Giorgio Pesenti, Gerri Nobili e Davide Giupponi.

Passando alla Coppa delle Regioni, successo della Toscana (Leonardo Valenti Leonardo, Simone Capucci, Silverio Verniani) con 40 penalità complessive rispetto alle 67 della Lombardia (Marco Pedrinazzi, Andrea Pontiggia, Flavio Magrin) e le 74 della Liguria, al via con Lorenzo Valentich Lorenzo, Salvatore Scopelliti e la Campionessa del Mondo Trial2 e dell’Italiano Femminile 2018 Alex Brancati. La Lombardia si è invece imposta nella Coppa delle Regioni Giovani, 3 Valli ha avuto la meglio nella Coppa delle Regioni Club con il Veneto in trionfo nella Coppa delle Regioni Vintage.

Classifiche Trial delle Regioni 2018

Classifiche Dettagliate di Gara

L’elenco partecipanti