Campionato Italiano Trial Indoor: Grattarola conquista la vittoria a Vado Ligure

Una grande festa del Trial. La cittadina di Vado Ligure ed il suo splendido lungomare hanno ospitato il primo appuntamento stagionale del Campionato Italiano Trial Indoor 2019 con la partecipazione di un pubblico delle grandi occasioni, intervenuto per assistere alle gesta dei migliori interpreti della specialità. L’impegno organizzativo del Moto Club La Guardia ha garantito la buona riuscito dell’evento, promosso con una serie di eventi collaterali di successo tenutisi tra sabato 6 e domenica 7 aprile.

I VERDETTI DEL PRIMO ROUND

Il “Race Day” di domenica ha visto impegnati nella mattinata i piloti delle classi propedeutiche alla TR1 ed i giovanissimi del MiniTrial, mentre nel pomeriggio i migliori tre di ciascuna categoria in gara si sono sfidati per un terzo giro supplementare da sommare ai precedenti due, antipasto della sfida finale valevole come primo appuntamento stagionale dell’Italiano Indoor TR1. Le 6 sezioni studiate a puntino dal Moto Club La Guardia in pieno centro di Vado Ligure si sono rivelate particolarmente selettive, confermando la bontà della formula “Urban Trial” prettamente votata allo spettacolo.

Nella top class TR1, da Campione in carica Matteo Grattarola (Sembenini NILS Montesa RedMoto Trial Team) ha inaugurato la stagione 2019 dell’Indoor con una superlativa affermazione. Il trialista lecchese, reduce dal trionfo a San Gemini nell’Italiano Outdoor, con una 1 sola penalità ha avuto ragione di Gianluca Tournour (Team SPEA GasGas Italia NILS), a quota 6 classificatosi secondo a precedere il britannico James Dabill, pilota ufficiale Beta nel Mondiale TrialGP, presenza d’eccezione all’evento di Vado Ligure. Con Grattarola, Tournour e Dabill sul podio, Luca Petrella (Beta) ha concluso seguito da Andrea Riva (Team TRRS Italia) e dai Talenti Azzurri FMI Lorenzo Gandola (Vertigo) e Carlo Alberto Rabino (Beta Rabino Sport). Completano il novero dei trialisti della TR1 presenti Francesco Iolitta (TRRS) e Mattia Spreafico (Sherco).

Combattutissima la TR2 con Tommaso Bottini che per 1 sola penalità ha regolato il compagno di squadra al Team SPEA GasGas Italia NILS, Tommaso Laghi, con l’altro atleta del Moto Club La Guardia Lorenzo Valentich (Beta) terzo a completare il podio. La TR3, con la top-3 monopolizzata dai portacolori del Team SPEA GasGas Italia NILS, ha prodotto il successo del Talento Azzurro Dario Doglio seguito da Edoardo Brusatin ed Alberto Sivera. Vittoria nella TR4 di un altro tesserato del Moto Club La Guardia come Orazio Scicolone (TRRS), autore di una gara priva di sbavature riuscendo a regolare Enzo Giacomo Rolle (Beta) e Marco Palmerini (GasGas). La TR5 ha insignito del riconoscimento di vincitore Mauro Pianasso (Beta) con Giorgio Garbino (TRRS) e Fabrizio Patrone (Scorpa) a completare il podio.

Passando alla MiniTrial, Alessio Lo Presti si è assicurato la vittoria nella MiniTrial B con la Beta del Rabino Sport, mentre nella MiniTrial C si è imposto Alberto Turco su Beta.

Classifiche Italiano Trial Indoor Vado Ligure

EVENTI A VADO LIGURE

Tanti eventi collaterali hanno caratterizzato la manifestazione “Vado in Trial”. Sabato sera si è tenuta la presentazione ufficiale con un’esibizione dello Show Action Group di Sergio Canobbio, Matteo Cominoli e Simone Staltari, oltre che il Bike Trial Show di Diego Donadonibus con la bicicletta. A cura dell’Amministrazione Comunale e CIV, serata di sabato all’insegna di street food e musica per le strade dell’area pedonale. Massimo risalto anche all’iniziativa “Vado Solidale” in favore della Onlus Guardami negli Occhi Savona per il sostegno alle famiglie con ragazzi autistici che alla domenica hanno allestito un info point in zona partenza. Presso l’area Gardini a Mare sono state inoltre effettuate prove delle minimoto elettriche per bambini fino a 10 anni con mezzi e protezioni fornite gratuitamente dagli organizzatori.

PROSSIMO APPUNTAMENTO

Per il Campionato Italiano Trial Indoor prossimo appuntamento a Varazze in data 5 maggio.