L’Offroad Park di Pietramurata di Dro incorona i Campioni Italiani Trial 2020

L’eccellenza di un impianto di prim’ordine rappresentato dall’Offroad Park di Pietramurata di Dro (TN) ha rappresentato il palcoscenico ideale per esprimere i verdetti conclusivi del Campionato Italiano Trial 2020. L’ultimo appuntamento stagionale, disputatosi a porte chiuse nel pieno rispetto del recente provvedimento del CONI in linea con le disposizioni del DPCM, ha riservato una gara dall’elevato tasso tecnico grazie ad un percorso studiato senza trascurare il benché minimo dettaglio dal Motoclub Del Garda Ezio de Tisi. Parallelamente ai vincitori di tappa, a Pietramurata sono stati incoronati i Campioni 2020 della massima espressione delle due ruote trialistiche d’Italia: Matteo Grattarola nuovamente nella top class TR1 insieme a Gabriele Saleri (TR3), Cristian Bassi (TR3 125), Giovanni Pizzini (TR3 Open), Emanuele Gilardini (TR4), Edoardo Verdari (E-Trial A), Martina Gallieni (Femminile) più Carlo Alberto Rabino, laureatosi Campione TR2 con una gara d’anticipo nel precedente evento disputatosi a Santo Stefano d’Aveto.

I VERDETTI DI PIETRAMURATA

In una giornata disputatasi in condizioni meteorologiche ottimali, l’Offroad Park di Pietramurata di Dro ha garantito delle gare avvincenti, spesso con la lotta per la vittoria di gara e campionato risoltasi proprio all’ultima zona. La top class TR1 ha prodotto il successo di tappa a firma Gianluca Tournour, al primo trionfo da portacolori del Team TRRS Italia, riuscendo ad avere la meglio per una sola penalità rispetto a Matteo Grattarola. Presentatosi a Pietramurata già vincitore del titolo Internazionale e da Campione del Mondo Trial2 2020, l’atleta delle Fiamme Oro ha completato l’opera con il secondo posto in gara, centrando il personale undicesimo titolo Italiano Outdoor in carriera, il decimo consecutivo ed il primo da pilota ufficiale Beta. Con il terzo posto in gara Luca Petrella (Beta Factory Trial) si è garantito la seconda posizione in campionato con 1 punto di vantaggio rispetto allo stesso Tournour, quarto Lorenzo Gandola (Vertigo) a precedere Andrea Riva (Team TRRS Italia) con la classe TR1 che ha visto impegnati a Pietramurata anche gli ultimi due Campioni TR2: sesto all’esordio Carlo Alberto Rabino (Beta Rabino Sport), settimo Sergio Piardi (Beta Team Locca).

La top-3 di campionato TR1 con Matteo Grattarola (Beta), Luca Petrella (Beta) e Gianluca Tournour (TRRS)

Con Rabino promosso alla top class da Campione 2020, la cadetta TR2 ha prodotto la prima vittoria di Mattia Spreafico (Sherco BBR Offroad), balzato al terzo posto di campionato preceduto da Andrea Gabutti (Team TRRS Italia), quinto in quest’ultimo appuntamento stagionale. A completare il podio ci hanno così pensato Luca Corvi (GasGas) e Manuel Copetti (Team TRRS Italia), rispettivamente secondo e terzo.

La competitiva TR3 ha offerto una gara decisamente spettacolare con Luca Poncia (Beta) alla terza affermazione consecutiva, ma con il secondo posto Gabriele Saleri (Beta) si è laureato Campione 2020. Terzo di tappa Daniele Tosini (TRRS) a precedere Alessandro Nucifora (Jotagas), il quale si è tuttavia garantito la top-3 di campionato. Ha concluso in bellezza la stagione 2020 della TR3 125 riservata ai giovani talenti da 14 a 21 anni di età invece Cristian Bassi, su Beta vincitore di gara e campionato a precedere Giacomo Brunisso (GasGas) ed Alessandro Amè (TRRS). Nel segno di Giovanni Pizzini (Beta) la classe TR3 Open con il successo di giornata e del titolo per 1 solo punto rispetto a Michael Daniel Pellegrinelli (Vertigo), terzo a Pietramurata preceduto anche da Marco Andreoli (Montesa). La TR4 ha invece premiato Emanuele Gilardini (Montesa), salito sul gradino più basso del podio da Campione 2020 in un quarto round che ha riproposto Valter Feltrinelli (Montesa) vincitore a precedere Fabrizio Barre (Beta). Nessuna sorpresa nella E-Trial riservata alle moto elettriche con Edoardo Verdari, ai comandi della Electric Motion del Future Trial Team, in trionfo per il secondo anno consecutivo.

Non ha tradito le attese la graduatoria Femminile con le tre legittime pretendenti al titolo italiano 2020 che si sono giocate la vittoria fino all’ultima zona, separate da una manciata di punti di penalità. Con la seconda vittoria stagionale dopo Piazzatorre, la valdostana Martina Gallieni (Team TRRS Italia) si è laureata Campionessa italiana Trial 2020 avendo ragione a Pietramurata per una sola penalità rispetto a Sara Trentini (Montesa S2 Motorsport), 2 a scapito della quattordicenne Andrea Sofia Rabino (Beta Rabino Sport), terza in gara e seconda di campionato.

Martina Gallieni Campionessa italiana Trial 2020

Nelle graduatorie di fine stagione, la “Top” ha visto il successo del Motoclub La Guardia A.S.D., la “Open” di A.M.C. Gentlemen’s con Beta che si è imposta nella classifica “Industrie“.

I CAMPIONI ITALIANI TRIAL 2020

TR1: Matteo Grattarola (Beta)

TR2: Carlo Alberto Rabino (Beta)

TR3: Gabriele Saleri (Beta)

TR3 125: Cristian Bassi (Beta)

TR3 Open: Giovanni Pizzini (Beta)

TR4: Emanuele Gilardini (Montesa)

E-Trial A: Edoardo Verdari (Electric Motion)

Femminile A: Martina Gallieni (TRRS)

Le Classifiche di Gara del Campionato Italiano Trial a Pietramurata di Dro

Classifiche finali del Campionato Italiano Trial 2020

CAMPIONATO ITALIANO MINITRIAL

All’Offroad Park di Pietramurata di Dro è andato in scena anche il conclusivo appuntamento stagionale del Campionato Italiano MiniTrial, serie che rappresenta il “serbatoio” di talenti della specialità con la partecipazione dei giovanissimi di almeno 8 anni di età. Nella MiniTrial A si è registrata l’affermazione di giornata a firma Chrystian Svanella (GasGas), ma con un bottino di 3 vittorie ed 1 secondo posto in 4 gare il giovane atleta delle Fiamme Oro e dei Pata Talenti Azzurri FMI Mirko Pedretti (Beta) si è laureato Campione 2020. Da segnalare il terzo posto di gara per Antonio Cicchino (Beta), terzo di campionato invece Alex Zandonà (TRRS). Passando alla MiniTrial B, Marco Turco (Vertigo) ha sovvertito i valori in campo della vigilia conquistando la vittoria di gara e del titolo con Matteo Cella (Beta) ed Alessandro Uberti (Beta) con quest’ordine a completare la top-3 finale. Costante nel rendimento per tutto l’arco della stagione, nella MiniTrial C ad Etienne Giacuzzo (TRRS) è bastato l’odierno secondo posto per laurearsi Campione 2020 a precedere il vincitore di tappa Luca Colorio (Beta), terzo nella generale Edio Poncia (Beta) con la tappa di Pietramurata che ha proiettato sul terzo gradino del podio Diego Gomma (Beta). Con Ivan Mezzogori (Beta) mattatore della MiniTrial D, Lapo Farolfi (GasGas) a sua volta si è affermato come il dominatore incontrastato della MiniTrial Open conquistando il titolo 2020 con 4 vittorie in 4 gare a precedere Giacomo Midali (Beta) ed Umberto Taramasco (GasGas). Per completare il novero dei Campioni 2020, la E-Trial B ha visto il successo stagionale di Michele Vietti Violi (Beta) mentre la Femminile B ha visto Alice Bergamo (GasGas) e Giulietta Treu (GasGas) spartirsi 1 vittoria a testa rispettivamente tra Santo Stefano d’Aveto e Piazzatorre.

Le Classifiche di Gara del Campionato Italiano MiniTrial a Pietramurata di Dro

Classifiche finali del Campionato Italiano MiniTrial 2020

AZIENDE E PARTNER

Numerose aziende hanno sposato quest’anno la filosofia del Campionato Italiano Trial. Tra le case accreditate figurano Beta, GasGas, RedMoto (con il Sembenini NILS Montesa RedMoto Trial Team), Sherco e TRRS (grazie ad AX MOTO). Tra i main partner, accanto a NILS, Michelin e 24MX si è unita Pivesso, brand d’eccellenza attivamente impegnati nello sviluppo e crescita della specialità.

IL CAMPIONATO ITALIANO TRIAL IN TV

Per il terzo anno consecutivo il Campionato Italiano Trial può annoverare un’esposizione TV e media di prim’ordine. Grazie all’accordo tra la FMI e MS MotorTV, l’emittente presente al canale 228 del bouquet Sky ed in live streaming sul sito www.msmotor.tv, garantirà una sintesi di 24 minuti comprensiva degli highlights delle principali classi al via con il primo passaggio TV previsto per venerdì 20 novembre alle 20:30. Riconfermata nel palinsesto anche la terza stagione di AFTER TRIAL, una trasmissione di 24 minuti di approfondimento con servizi ed ospiti d’eccezione. Successivamente al primo passaggio su MS MotorTV, sono previste numerose repliche nei giorni successivi e su MS Sport, canale fruibile sul digitale terrestre in diverse regioni.